RICETTA GNOCCHI DI ASPARAGI CON BURRO PISELLI E TARTUFO BRUMALE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
850 gr di patate
1 tuorlo d’uovo
150 gr tazza di farina 00
1 mazzetto di asparagi, tritato grossolanamente
100 gr di burro di nocciola
1 tazza di piselli
1 grande manciata di rucola selvatica fresca
130 gr di pecorino romano grattugiato
40 gr Tartufo Fresco Brumale Nero di Cognaro in scaglie
PREPARAZIONE
PREPARARE GLI GNOCCHI
Immergi le patate in una grande pentola di acqua fredda salata e poi scalda e fai bollire per 40-50 minuti. Mentre le patate cuociono, cuoci a vapore gli asparagi per 6 minuti. Una volta cotti, frulla gli asparagi. Dovresti ottenere circa mezza tazza di purea di asparagi.

Scolare le patate dall’acqua e sbucciarle una volta che sono abbastanza fredde da poter essere maneggiate (le bucce dovrebbero staccarsi facilmente). Usare uno schiacciapatate per decomporre le patate e unirle con il tuorlo d’uovo, la purea di asparagi e condire bene il tutto con il sale.
Inizia ad aggiungere la farina un po‘ alla volta mescolando bene fino a quando non verrà incorporata e si formerà un impasto morbido. L’impasto non dovrebbe essere appiccicoso ma dovrebbe essere flessibile e morbido. Potrebbe essere necessario un po‘ meno di farina o un po’ più a seconda delle patate.

Una volta raggiunto un impasto omogeneo e che la farina è tutta amalgamata, è giusto il momento di fare gli gnocchi: dall’ impasto interno formare dei rotolini lunghi ( una forma di salsiccia allungata) e tagliare con un coltello il serpentello in piccoli pezzettini da circa 1,5 cm di lunghezza. Arrotolare i pezzi con un po‘ di farina in modo che i bordi tagliati siano rivestiti e riporti in attesa in un vassoio.

PREPARARE IL CONDIMENTO
Porta ad ebollizione una grande pentola di acqua salata. Aggiungi delicatamente gli gnocchi e lascia cuocere. Attendere fino a quando gli gnocchi sono saliti delicatamente in superficie uno per uno, quindi continuare la cottura per altri due minuti.

Nel frattempo, sciogli il burro nella padella e cuoci fino a quando non inizia a rosolare e si inizia a sentire l’odore di nocciola. Aggiungere i piselli e mescolare fino a cottura, quindi spegnere il fuoco e mettere da parte la padella.

SERVIRE IN TAVOLA
Usando un setaccio a mano, sollevare delicatamente gli gnocchi dalla pentola, scolarli dall’acqua e trasferirli nella padella con il burro scaldato. Aggiungi la rucola e il pecorino Romano e mescola bene per amalgamare.
Servire immediatamente con i trucioli di tartufo nero brumale fresco sopra ogni piatto.
×